12 Ottobre 2009 Fohn a Casletto di Rogeno

  12 Ottobre 2009 , giornata di foehn a Casletto di Rogeno, qui siamo all’attracco dell eco battello.

Föhn sostenuto e freddo  fin dalle prime ore di quella mattina su gran parte della Regione Lombardia, “spazzata” da un’irruzione di aria artica marittima, le cui origini sono da ricercare vicino alle Isole Svalbard.
L’ingresso del fronte freddo ha portato, episodi nevosi fino a quote relativamente basse sulle Alpi di confine. Segnalata infatti neve a Livigno (con accumulo) e fino in paese a Madesimo, ma senza accumulo. 
 
L’entrata  del fronte freddo ha fatto si  che si creasse una vera e propria linea di temporali sulla Bassa Pianura, dovuta proprio al brusco sollevamento della massa d’aria umida e mite che ristagnava da diversi giorni. I temporali più consistenti hanno interessato quindi la Bassa Lombardia, le zone limitrofe del Veneto e parte della dorsale appenninica.  
Folate di vento molto forti sono state registrate, come avviene spesso, su tutta la Lombardia Centro-Occidentale.
L’intensità del vento è risultata ancora una volta più elevata sulla fascia Pedemontana, specialmente allo sbocco dei bacini lacustri, con punte di 88 km/h a Como e 77 km/h a Lecco e di ben 55 km/h a Casletto di Rogeno.
 
Giuseppe Frigerio : ( Osservatorio Meteorologico Casletto di Rogeno ) – ( Lecco )
 

Lascia il tuo commento

*